Oggi, 13 giugno 2018, il Presidente Nazionale dell’U.M.I., Avv. Alessandro Sacchi, ha nominato Ispettore Nazionale il Prof. Berardo Tassoni, figura storica dei monarchici Abruzzesi. Auguri di buon lavoro dall’Associazione.     

 .

Prof. Berardo Tassoni

Nella serata di sabato 2 giugno presso il Grand Hotel Leon D'oro di Bari si è svolta la tappa pugliese di presentazione del libro CONVERSAZIONE SULLA MONARCHIA edito dalla Casa Editrice Historica scritto dal giornalista Rai Parlamento Adriano Monti Buzzetti Colella e da Alessandro Sacchi Presidente dell"Unione Monarchica Italiana. Nonostante il forte caldo la Bari e la Puglia monarchica hanno accolto con presenza ed attenzione il "racconto scritto" dedicato alla Monarchia come valore universale ed istituzionale che guarda in avanti al futuro partendo dalla Storia passata dell'Italia, senza eludere le domande di sempre e le più comunemente diffuse: Monarchia-Fascismo, leggi razziali, Governo del Sud.Insomma, una conversazione trascritta a tutto tondo, senza timori o difesa d’ufficio. Gli applausi finali convinti dei partecipanti hanno sancito ed unito la forza l'Idea e la speranza per una prossima Italia Monarchica.

da sx: Oronzo Cassa, Segretario Nazionale U.M.I., Franco Tempesta, moderatore dell'incontro, l'Avv. Alessandro Sacchi, Presidente Nazionale U.M.I.,il Dott. Adriano Monti Buzzetti Colella

La sala

 
 
Al Signor Sindaco
Valter Orsi
Schio
 
 
 
Signor Sindaco,
sono molto grato dell'invito rivoltomi per l'odierna manifestazione celebrativa e, al
tempo stesso,sono profondamente dispiaciuto di non poter partecipare.
     Infatti ritengo sempre molto opportuno riflettere sul proprio passato e, come in questo
caso,coltivare ancheil ricordo deisacrifici, degli eroismi,del dolore che
caratterizzarono quegli eventi, traendone la forza morale per affrontare pacificamente le
grandi sfide del nostro tempo.
     Spiritualmente presente,Vi ringrazio ancora ed invio a Lei, all'Arciduca Markus, al
dr. Mieli, alle Autorità,ai partecipanti tutti,il mio fervido, memore, cordiale saluto
 
Amedeo di Savoia
 
Castiglion Fibocchi, 9 giugno 2018

L’Unione Monarchica Italiana, nel 72° anniversario del Referendum truffaldino che impose alla maggioranza degli italiani una Repubblica non amata e mai del tutto accettata, prende atto della stasi istituzionale.

Auspica un ritorno alla Sovranità popolare, con l’abrogazione dello ingeneroso e stantio art.139 della Costituzione, augura all’Italia migliori fortune ed invoca a gran voce l’elezione di un Assemblea Costituente, che riscriva delle condivise regole del gioco, a cominciare da una nuova e definitiva legge elettorale.

 

Avv. Alessandro Sacchi

Presidente Nazionale UMI